I pensieri generano la nostra Vita

I pensieri generano la nostra Vita

I pensieri generano la nostra Vita – Quante volte sarà capitato di sentire questa frase << i pensieri che hai creano la tua realtà >> all’inizio si può pensare a robe strane stile new age, poi vai indietro negli anni ed incontri Buddha che diceva

 Attento a ciò che desideri che potrebbe avverarsi  ancora più indietro vai a circa 2000 anni fa, e nella Bibbia c’è scritto << gli occhi sono lo specchio dell’anima >>.

Ora cosa hanno in comune questi concetti con la PNL? Dalla mia esperienza, ogni volta che affronto il tema del pensiero che genera la realtà concreta, la maggior parte delle persone – specialmente quelle che non hanno mai letto un buon libro di crescita personale o non hanno partecipato ad un corso di formazione – vivono un senso di resistenza e paura di fronte a quest’affermazione. Perché dovrebbe avere paura? Semplicemente perché sapere e sperimentare che un nostro pensiero, quindi qualcosa di immateriale, possa influenzare in modo tangibile il nostro vivere quotidiano, ci rende ansiosi e incapaci nel guidare i nostri pensieri e prendere la consapevolezza che “quello che facciamo e quello che siamo dipende da ciò che pensiamo”.

Voglio farti un esempio, che sicuramente avrai sperimentato almeno una volta nella tua vita: quando si è innamorati, e parlo di quell’innamoramento che non ti fa pensare ad altro alla donna o all’uomo con cui sta nascendo qualcosa di bello, i tuoi pensieri sono di euforia, di entusiasmo di energia, ti muovi e vivi le giornate con uno spirito con il quale divideresti una montagna a metà pur di vedere quel sorriso che ti manda in tilt, hai una postura diritta, un petto gonfio, uno sguardo accesso aperto, ti muovi con leggerezza. Vero? Ora invece prendi una persona che ha paura di prendersi delle responsabilità, che vede la vita come Leopardi, nera, senza speranza che tutto è difficile, cammina stanca, quasi se a esse pesi sulle spalle, quando parla sembra che ti regala le sue parole…insomma la vita gli pesa. La postura si incurva, le spalle si chiudono, gli occhi si spengono, il respiro diventa corto, il tuo linguaggio cambia. Bene con questo esempio anche tu hai osservato come un pensiero possa gestire e influenzare la tua vita! Stupendo vero?

Ora ti parlo di un esperimento scientifico che forse ti farà capire qualcosa in piú e alla fine condivideremo una domanda-riflessione.

Il Dottor Masaru Emoto, ha fatto degli esperimenti davvero molto interessanti con l’acqua, in quanto si è sempre detto che l’acqua sia energia proprio come le piante: esse crescono meglio se diamo loro cura e c’è chi dice che parlare alle piante e dirgli cose carine le fa crescere bene e lo stesso si dice dell’acqua. Il Dottor Emoto ha fatto ciò, prese dell’acqua, la prima cosa che fece è esporre alle vibrazioni musicali e vedere come e se la musica influiva sulla formazione del ghiaccio. Quello che sosteneva Emoto è che anche il pensiero è energia allora prese dell’acqua, e scrisse su ogni recipiente, delle parole, alcune positive altre negative, comunicando con l’acqua attraverso il pensiero che lui aveva di quella determinata acqua in ogni relativo recipiente, cosa ha scoperto? Che il pensiero, ogni parola sui vari recipienti facevano formare diverse stelline di ghiaccio a seconda delle parole. Dillo dai…sconvolgente! Ora la domanda che ti pongo è la seguente? Se il pensiero e le parole comunicate all’acqua hanno avuto così tanta influenza, quanto fanno i nostri pensieri al nostro corpo e alla nostra mente ma soprattutto alla nostra vita?

Quindi sii più consapevole di ciò che pensi di te stesso…è la tua vita.

Ultimi Articoli

Menu
CHIEDI IN CHAT

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire tutte le sue funzionalità. Per sapere come negare il consenso a tutti o alcuni cookies, visita la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti al loro utilizzo.