Youtube e l’universalità delle emozioni facciali

espressioni-facciali

Un recente studio svolto da ricercatori dell’Università Berkeley California e di Google, ci dice di come siamo simili, in quanto esseri umani, seppur provenienti dai più disparati angoli del mondo, quando si tratta di esprimere emozioni.

Che si tratti di una festa di compleanno in Brasile, di un funerale in Kenya o di una manifestazione di protesta ad Hong Kong, le espressioni facciali utilizzate dagli esseri umani, smorfie, sguardi accigliati, sorrisi o bronci, sono pressoché le stesse.

Al di là di ogni confine, quanto pubblicato dagli studiosi nella celebre rivista Nature, conferma l’universalità di questo linguaggio facciale con cui esprimiamo le emozioni.

Le emozioni sono simili, in contesti sociali analoghi, in tutto il mondo

le-espressioni-facciali

Lo studio è stato svolto utilizzando le potenzialità di apprendimento dei computer: attraverso il cosiddetto machine learning, sono stati studiati oltre sei milioni di video caricati su Youtube da utenti di 144 nazioni diverse in tutto il mondo.

Il sofisticato algoritmo messo a punto per questa ricerca è stato “addestrato” a riconoscere i movimenti di labbra, guance, occhi, naso, mandibole, guance e fronte, movimenti che sono generati dall’attivazione di ben 43 muscoli.

Una volta individuate le combinazioni associate a 16 emozioni di vario genere, tra le quali divertimento, stupore, disprezzo, contentezza,
concentrazione, desiderio, tristezza. Queste sono state correlate con le informazioni sulla situazione sociale del video.

Questa analisi ha portato gli studiosi a vedere quanto queste emozioni fossero simili, in contesti sociali analoghi, in tutto il mondo. Quando siamo impegnati in situazioni che coinvolgono altre persone, “esprimiamo” queste 16 emozioni nello stesso modo, ovunque.

Secondo Dacher Keltner, uno degli studiosi che ha prodotto questa ricerca, tutto questo confermerebbe l’ipotesi di universalità dell’espressione delle emozioni formulata da Darwin.

Come esseri umani, non comunichiamo solo con le parole e questa ricerca si aggiunge a innumerevoli studi ed applicazioni sulla comprensione delle nostre espressioni facciali.

Vuoi approfondire la lettura delle espressioni? Scopri il corso ESaC e il corso Riconoscere le Emozioni!

corso-esac-ekman
  • Riconoscere e gestire le proprie emozioni
  • Imparare a identificare le emozioni degli altri
  • Adottare strategie appropriate per costruire relazioni proficue
Video Corso Riconoscere le emozioni per comunicare meglio copertine
  • Riconoscere le emozioni in te stesso e negli altri
  • Distinguere le Espressioni facciali con il Metodo Paul Ekman
  • Imparare ad essere emotivamente intelligenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Ultimi Articoli

Menu
CHIEDI IN CHAT

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire tutte le sue funzionalità. Per sapere come negare il consenso a tutti o alcuni cookies, visita la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti al loro utilizzo.